Resta in Contatto

Facebook

Iscriviti alle News

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Calendario eventi

Convivio con il giudice Andrea Carli di Bergamo Scarica il file iCal
x
Giovedì, 29. Gennaio 2015, 20:30 - 23:30
   
   per prenotare manda una mail a:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.    Visite : 2107

Presentazione del libro "Diritto di Famiglia, protezione dei soggetti deboli e giudice tutelare" di Andrea Carli (giudice di Bergamo) e di Nabil Ryah.

Andrea Carli è giudice presso il tribunale di Bergamo e professore presso l'Università degli Studi di Bergamo (Legislazione e tutela sociale della persona e della famiglia).

Il volume offre una panoramica completa ed organica degli istituti del diritto di famiglia e delle misure di protezione dei soggetti deboli per i corsi di diritto di famiglia nelle facoltà diverse da quella di Giurisprudenza. L'opera illustra le linee evolutive e le problematiche più attuali del diritto di famiglia, ne tratta con chiarezza gli istituti fondamentali, i principi e le regole che li governano, alla luce dei più recenti orientamenti della dottrina e della giurisprudenza. Vengono discusse, inoltre, questioni tra le più attuali e controverse: matrimonio tra persone dello stesso sesso, unioni di fatto, interruzione di gravidanza, adozione, protezione degli adulti in condizione di debolezza e affidamento dei minori. Indaga le recenti novità legislative come la L. 219/2012, che ha reso finalmente tutti i figli uguali, e il D.Lgs. 154/2013, che ha portato a compimento l'opera di riscrittura della disciplina sulla filiazione inaugurata dalla legge delega. Il testo è corredato, in ogni capitolo, da un'ampia casistica giurisprudenziale che agevola la comprensione degli istituti trattati e fornisce un quadro chiaro e approfondito dei vari orientamenti dei Giudici.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
  
Luogo via Cattaneo 76, Brescia
Contatto 388.4747257 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
è necessaria la prenotazione

indietro